mercoledì 07 dicembre | 18:02
pubblicato il 17/mar/2012 11:37

Mafia, Bagnasco: educare i giovani alla legalità contro le piovre

Omelia del presidente Cei per la Giornata delle vittime di mafia

Mafia, Bagnasco: educare i giovani alla legalità contro le piovre

Genova (askanews) - "La formazione al bene, alla verità, alla giustoizia alla legalità in tutte le sue forme e di quanto ci sia bisogno di tutto questo è sotto gli occhi di tutti. Non soltanto in riferimento a certe 'Piovre' che ben sono conosciute".Con queste parole monsignor Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale e arcivescovo di Genova ha voluto richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica sull'importanza dell'educazione alla legalità dei più giovani. Lo ha fatto durante la veglia di preghiera dedicata alle vittime di mafia che si è tenuta venerdì 16 marzo nella cattedrale di Genova. La cerimonia ha preceduto il corteo organizzato all'associazione antimafia Libera, in occasione 17esima giornata Giornata nazionale in ricordo delle vittime della malavita organizzata, previsto per sabato 17 marzo.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Papa: Stato laico meglio che confessionale, ma no laicismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni