domenica 11 dicembre | 11:09
pubblicato il 24/gen/2012 08:28

Mafia/ Agrigento,sequestro beni per 1 milione a due imprenditori

Erano vicini alle cosche di Ribera e Favara

Mafia/ Agrigento,sequestro beni per 1 milione a due imprenditori

Palermo, 24 gen. (askanews) - La Direzione Investigativa Antimafia di Agrigento ha sottratto alla mafia agrigentina un patrimonio dal valore di oltre 1 milione di euro. In particolare sono stati confiscati i beni riconducibili a Biagio Smeraglia, imprenditore 49enne di Ribera; e sequestrati quelli dell'imprenditore 43enne di Favara Pasquale Alaimo. I due sono ritenuti vicini alle cosche mafiose agrigentine. Il primo sarebbe legato alla "famiglia" Capizzi di Ribera, anche attraverso la propria attività imprenditoriale; il secondo, invece, a quella di Favara, detta "code piatte". Quest'ultimo, considerato favoreggiatore dei boss Giuseppe Falsone e Maurizio Di Gati durante la loro latitanza, attualmente è detenuto per associazione mafiosa, condannato a 13 anni di reclusione. I provvedimenti di sottrazione beni sono stati emessi dal Tribunale di Agrigento, su proposta della Dda di Palermo, che ha accolto le risultanze investigative della Dia di Agrigento. Tra i beni vi sono immobili, conti correnti, veicoli, polizze assicurative, quote di società ed altro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina