sabato 03 dicembre | 23:02
pubblicato il 23/feb/2012 08:45

Mafia/ Agrigento, pilotavano aste giudiziarie: 15 arresti

Intimidivano i potenziali acquirenti dei beni

Mafia/ Agrigento, pilotavano aste giudiziarie: 15 arresti

Palermo, 23 feb. (askanews) - Minacciavano e intimidivano le persone che desideravano acquistare beni immobili alle aste giudiziarie. Per questo la notte scorsa i carabinieri del comando provinciale di Agrigento, compagnia di Licata, hanno eseguito 18 misure cautelari nei confronti di altrettante persone, indagate, tra gli altri, anche di reati quali estorsione, usura, detenzioni di armi da fuoco e spaccio di sostanze stupefacenti: quindici persone sono finite in manette, mentre le altre tre sono state sottoposte agli obblighi di dimora. L'operazione, il cui nome in codice è "Aut Aut", ha avuto come teatro il comune di Licata, in provincia di Agrigento, ed è nata in seguito alle indagini sulle irregolarità rilevate nelle aste giudiziarie risalenti agli anni 2009 e 2010, e su una serie di azioni intimidatorie e ritorsioni nei confronti di commercianti, avvocati e privati cittadini, che per motivi personali o professionali avevano interesse ad acquisire beni immobili provenienti da procedure esecutive. Gli indagati avrebbero cercato di pilotare le aste giudiziarie, attraverso l'azione intimidatoria nei confronti dei potenziali acquirenti. L'ordinanza è stata emessa da gip di Agrigento, Luisa Turco, su richiesta del procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e dai sostituti Lucia Brescia e Andrea Bianchi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari