lunedì 16 gennaio | 12:01
pubblicato il 15/dic/2011 11:53

Mafia, a Caltanissetta sequestro da 40 mln di euro a imprenditore

Attivo nel settore giochi e scommesse e vicino al clan Madonia

Mafia, a Caltanissetta sequestro da 40 mln di euro a imprenditore

Caltanissetta, 15 dic. (askanews) - Non è un caso se l'operazione è stata battezzata "Repetita iuvant": al centro del colpo messo a segno dalla Guardia di finanza del Gico di Caltanissetta e dello Scico di Roma c'è ancora una volta Antonio Padovani, imprenditore legato al clan Madonia, che era già stato arrestato nel 2009 per affari illegali gestiti proprio dai Madonia. Questa volta gli uomini delle Fiamme gialle all'imprenditore attivo nel settore delle scommesse sportive hanno provveduto a sequestrare beni per circa 40 milioni di euro. I sigilli sono scattati per beni immobili, autovetture, disponibilità finanziarie, e 15 società sparse tra Roma, Catania, Messina, Napoli, Modena e Massa.

Gli articoli più letti
Maltempo
P. Civile: ancora neve al centro-sud, venti forti anche al nord
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Violenza donne
Caserta, ex guardia giurata uccide la moglie poi si suicida
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Lifestyle
Superenalotto, sabato jackpot a 74,7 milioni di euro
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
Metro C, online il nuovo portale sull'opera con diretta sui lavori