lunedì 05 dicembre | 14:07
pubblicato il 15/dic/2011 11:53

Mafia, a Caltanissetta sequestro da 40 mln di euro a imprenditore

Attivo nel settore giochi e scommesse e vicino al clan Madonia

Mafia, a Caltanissetta sequestro da 40 mln di euro a imprenditore

Caltanissetta, 15 dic. (askanews) - Non è un caso se l'operazione è stata battezzata "Repetita iuvant": al centro del colpo messo a segno dalla Guardia di finanza del Gico di Caltanissetta e dello Scico di Roma c'è ancora una volta Antonio Padovani, imprenditore legato al clan Madonia, che era già stato arrestato nel 2009 per affari illegali gestiti proprio dai Madonia. Questa volta gli uomini delle Fiamme gialle all'imprenditore attivo nel settore delle scommesse sportive hanno provveduto a sequestrare beni per circa 40 milioni di euro. I sigilli sono scattati per beni immobili, autovetture, disponibilità finanziarie, e 15 società sparse tra Roma, Catania, Messina, Napoli, Modena e Massa.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari