mercoledì 07 dicembre | 18:03
pubblicato il 17/apr/2012 16:34

Mafia, 5 arresti a Palermo: anche candidato Consiglio Comunale

L'operazione dei carabinieri del Nucleo Investigativo

Mafia, 5 arresti a Palermo: anche candidato Consiglio Comunale

Palermo (askanews) - Un candidato al consiglio comunale di Palermo a colloquio col boss. Il dialogo è stato registrato dai carabinieri del nucleo investigativo del capoluogo siciliano, durante un'operazione che ha portato all'arresto di 5 persone con l'accusa di associazione mafiosa finalizzata alle estorsioni.Vincenzo Ganci è candidato al consiglio comunale nella lista "Amo Palermo" del candidato sindaco Marianna Caronia. Nell'inchiesta è coinvolto anche il presidente del consiglio comunale di Misilmeri, indagato.Gli altri arrestati invece secondo gli inquirenti sono tutti vertici ed affiliati di Cosa nostra del mandamento mafioso del paese di Misilmeri, alle porte di Palermo.Dall'inchiesta risulta che il gruppo mafioso si sarebbe inserito soprattutto nel ciclo della raccolta di rifiuti.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Papa: Stato laico meglio che confessionale, ma no laicismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni