sabato 21 gennaio | 21:06
pubblicato il 17/apr/2012 16:34

Mafia, 5 arresti a Palermo: anche candidato Consiglio Comunale

L'operazione dei carabinieri del Nucleo Investigativo

Mafia, 5 arresti a Palermo: anche candidato Consiglio Comunale

Palermo (askanews) - Un candidato al consiglio comunale di Palermo a colloquio col boss. Il dialogo è stato registrato dai carabinieri del nucleo investigativo del capoluogo siciliano, durante un'operazione che ha portato all'arresto di 5 persone con l'accusa di associazione mafiosa finalizzata alle estorsioni.Vincenzo Ganci è candidato al consiglio comunale nella lista "Amo Palermo" del candidato sindaco Marianna Caronia. Nell'inchiesta è coinvolto anche il presidente del consiglio comunale di Misilmeri, indagato.Gli altri arrestati invece secondo gli inquirenti sono tutti vertici ed affiliati di Cosa nostra del mandamento mafioso del paese di Misilmeri, alle porte di Palermo.Dall'inchiesta risulta che il gruppo mafioso si sarebbe inserito soprattutto nel ciclo della raccolta di rifiuti.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4