mercoledì 07 dicembre | 10:34
pubblicato il 14/mag/2014 17:28

Madre Franceschi, morto in carcere francese: Stato sia presente

Cira Antignano chiede partecipazione a processo di Settembre

Madre Franceschi, morto in carcere francese: Stato sia presente

Viareggio (askanews) - Cira Antignano chiede che lo Stato italiano la sostenga nella battaglia che finora ha affrontato da sola per suo figlio, Daniele Franceschi, il giovane viareggino morto il 25 agosto del 2010, in circostanze mai chiarite durante la sua detenzione nel carcere francese di Grasse. Il 17 e 18 settembre si terranno, a Grasse, le prime due udienze per il processo a carico di due infermieri, Sthephanie Colonna e Francoise Boselli, e il medico del carcere, Jean Paule Estrade. "Delle autorità italiane non si è mai visto nessuno e non mi ha mai chiamato nessuno, ora cercherò di chiamare Farnesina che vengano almeno un giorno a processo per far vedere che governo italiano fa qualcosa. Secondo la magistratura francese, i tre imputati non sarebbero intervenuti con efficacia per il malore che aveva colpito Daniele Franceschi. "Processo dovrebbe andare tutto bene ci sono indagati c'è anche guardia carceraria e quindi speriamo in bene".

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni