lunedì 20 febbraio | 01:05
pubblicato il 24/dic/2011 12:04

Macelleria dell'orrore sequestrata a Roma dalla Gdf

Trovati ovini macellati in pessimo stato di conservazione

Macelleria dell'orrore sequestrata a Roma dalla Gdf

Roma (askanews) - Gli animali macellati e appesi all'aria aperta, i resti delle interiora e il sangue sono sparsi ovunque, le pellicce maleodoranti delle bestie conservate sotto una tettoia, è questo lo scenario da film horror scoperto dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma. Messo sotto sequestro un imponente centro di macellazione clandestina che, senza alcun rispetto dei requisiti minimi igienico - sanitari previsti per legge, macellava e commercializzava carne ovina, priva di ogni indicazione di tracciabilità, che sarebbe presumibilmente finita sulle tavole imbandite di natale di ignari acquirenti. Nella struttura clandestina sono stati trovati trovati 592 capi ancora vivi e pronti per essere macellati, mentre nella cella frigorifera sono stati trovati 24 capi macellati. I quattro responsabili del macello sono stati denunciati per violazione delle normative che garantiscono la salubrità degli alimenti e per detenzione di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia