venerdì 09 dicembre | 06:49
pubblicato il 24/dic/2011 12:04

Macelleria dell'orrore sequestrata a Roma dalla Gdf

Trovati ovini macellati in pessimo stato di conservazione

Macelleria dell'orrore sequestrata a Roma dalla Gdf

Roma (askanews) - Gli animali macellati e appesi all'aria aperta, i resti delle interiora e il sangue sono sparsi ovunque, le pellicce maleodoranti delle bestie conservate sotto una tettoia, è questo lo scenario da film horror scoperto dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma. Messo sotto sequestro un imponente centro di macellazione clandestina che, senza alcun rispetto dei requisiti minimi igienico - sanitari previsti per legge, macellava e commercializzava carne ovina, priva di ogni indicazione di tracciabilità, che sarebbe presumibilmente finita sulle tavole imbandite di natale di ignari acquirenti. Nella struttura clandestina sono stati trovati trovati 592 capi ancora vivi e pronti per essere macellati, mentre nella cella frigorifera sono stati trovati 24 capi macellati. I quattro responsabili del macello sono stati denunciati per violazione delle normative che garantiscono la salubrità degli alimenti e per detenzione di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni