martedì 28 febbraio | 16:32
pubblicato il 11/apr/2012 12:59

Macellazione clandestina ovini, Gdf smaschera azienda ad Acilia

Denunciate due persone, la carne donata a mense per poveri

Macellazione clandestina ovini, Gdf smaschera azienda ad Acilia

Roma, (askanews) - La Guardia di Finanza di Roma ha scoperto un centro di macellazione clandestina di ovini in un'azienda agricola vicino Acilia. I Baschi Verdi del gruppo di Ostia, in occasione delle festività pasquali durante le quali si registra un aumento di domanda di queste carni, hanno infatti intensificato l'attività di controllo del territorio e hanno individuato l'azienda dove venivano macellati e commercializzati ovini senza alcuna autorizzazione sanitaria. Al momento dell'irruzione, i finanzieri hanno colto il titolare e un dipendente intenti a sezionare alcuni animali e hanno rinvenuto 25 capi, vari strumenti da taglio e una cella frigorifera contenente pelli di ovini. L'operazione ha portato a due denunce e al sequestro della carne che, dopo essere stata dichiarata idonea al consumo, è stata consegnata a due mense per indigenti.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Campidoglio
Roma, chiesto il giudizio immediato per Marra e Scarpellini
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech