domenica 11 dicembre | 08:54
pubblicato il 11/apr/2012 12:59

Macellazione clandestina ovini, Gdf smaschera azienda ad Acilia

Denunciate due persone, la carne donata a mense per poveri

Macellazione clandestina ovini, Gdf smaschera azienda ad Acilia

Roma, (askanews) - La Guardia di Finanza di Roma ha scoperto un centro di macellazione clandestina di ovini in un'azienda agricola vicino Acilia. I Baschi Verdi del gruppo di Ostia, in occasione delle festività pasquali durante le quali si registra un aumento di domanda di queste carni, hanno infatti intensificato l'attività di controllo del territorio e hanno individuato l'azienda dove venivano macellati e commercializzati ovini senza alcuna autorizzazione sanitaria. Al momento dell'irruzione, i finanzieri hanno colto il titolare e un dipendente intenti a sezionare alcuni animali e hanno rinvenuto 25 capi, vari strumenti da taglio e una cella frigorifera contenente pelli di ovini. L'operazione ha portato a due denunce e al sequestro della carne che, dopo essere stata dichiarata idonea al consumo, è stata consegnata a due mense per indigenti.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina