martedì 28 febbraio | 06:26
pubblicato il 28/mar/2012 19:18

Lusi/ Senatore a pm: Su case alcuni sapevano, non faccio nomi

L'interrogatorio reso davanti agli inquirenti della Procura

Lusi/ Senatore a pm: Su case alcuni sapevano, non faccio nomi

Roma, 28 mar. (askanews) - Il senatore Luigi Lusi davanti agli inquirenti della Procura di Roma ha spiegato di aver ricevuto mandato in generale "di investire nei migliori modi possibili la liquidità della Margherita, che veniva in gran parte del rimborso delle varie elezioni". Rispetto all'acquisto degli immobili, per via dei quali in definitiva c'è l'indagine a suo carico per appropriazione indebita, Lusi ha detto che riguardo all'acquisto degli immobili peraltro alcuni sapevano". E poi ha subito aggiunto: "Preferisco non fare nomi perché so bene che nessuno di loro confermerebbe le mie parole". Quello che l'ex tesoriere della Margherita ha chiarito comunque è che il mandato fiduciario non gli venne dato da "nessuno in specifico, con riferimento agli immobili". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech