domenica 11 dicembre | 03:20
pubblicato il 28/mar/2012 19:18

Lusi/ Senatore a pm: Su case alcuni sapevano, non faccio nomi

L'interrogatorio reso davanti agli inquirenti della Procura

Lusi/ Senatore a pm: Su case alcuni sapevano, non faccio nomi

Roma, 28 mar. (askanews) - Il senatore Luigi Lusi davanti agli inquirenti della Procura di Roma ha spiegato di aver ricevuto mandato in generale "di investire nei migliori modi possibili la liquidità della Margherita, che veniva in gran parte del rimborso delle varie elezioni". Rispetto all'acquisto degli immobili, per via dei quali in definitiva c'è l'indagine a suo carico per appropriazione indebita, Lusi ha detto che riguardo all'acquisto degli immobili peraltro alcuni sapevano". E poi ha subito aggiunto: "Preferisco non fare nomi perché so bene che nessuno di loro confermerebbe le mie parole". Quello che l'ex tesoriere della Margherita ha chiarito comunque è che il mandato fiduciario non gli venne dato da "nessuno in specifico, con riferimento agli immobili". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina