mercoledì 18 gennaio | 07:23
pubblicato il 06/feb/2012 18:09

Lusi/ Revisori conti Margherita: artifici contabili dal 2007

La denuncia dei professori Castellari, Troina e Cicchelli

Lusi/ Revisori conti Margherita: artifici contabili dal 2007

Roma, 6 feb. (askanews) - "Abbiamo scoperto degli artifici contabili, dei fagioli fatti passare per patate. Per questo siamo voluti venire dai pubblici ministeri e abbiamo detto quello che siamo riusciti ad evidenziare". Così ha detto il professor Gaetano Troina, uno degli esperti, che insieme con Giovanni Castellani e Mauro Cicchelli nel giugno 2011, firmò la 'Relazione del collegio dei revisori dei conti sul rendiconto chiuso al 31.12.010 Democrazia è Libertà - La Margherita'. Oggi tutti e tre sono stati ascoltati dagli inquirenti della Procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta che vede indagato il senatore Luigi Lusi per appropriazione indebita aggravata, in relazione all'ammanco di 13 milioni di euro dal rendiconto del partito. "Abbiamo portato dei documenti - ha continuato Troina - Ci siamo accorti che dietro a certe cifre c'era un'altra verità. Anzi abbiamo sottolineato che per noi le cose che non vanno sono cominciate a partire dal 2007". Siete stati sorpresi, è stato chiesto dai cronisti. "Siamo saltati sulla sedia, perché abbiamo capito di esser stati tratti in inganno. Anche se va tenuto presente che non abbiamo le funzioni ispettive di un collegio dei sindaci di una società. Il nostro ruolo di revisori si sostanziava nel controllo della destinazione dei contributi per i rimborsi elettorali, non potevamo vedere le spese conclusive". Castellani e Troina hanno spiegato di voler mantenere il riserbo. "Ci sono indagini in corso, non possiamo dire nulla". Perché non vi siete accorti prima di quello che non andava? "Noi dovevamo seguire il corretto accreditamento dei contributi elettorali. La società TTT (quella utilizzata da Lusi) non aveva la luce intorno. Non potevamo capire prima se ad una indicazione corrispondeva una cifra che è poi tutt'altra. Lo ripetiamo, lì sopra c'erano scritti fagioli ed invece erano patate".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa