mercoledì 25 gennaio | 00:55
pubblicato il 24/giu/2012 12:05

Lusi/ Interrogatorio fiume e il senatore attacca tutti

I pm: quadro accusatorio rafforzato

Lusi/ Interrogatorio fiume e il senatore attacca tutti

Roma, 24 giu. (askanews) - Oltre 7 ore di interrogatorio per cercare di far capire che lui sì ha compiuto fatti, ma al tempo stesso era solo l'anello di una catena, soggeto inserito in un sistema. Luigi Lusi dopo quasi due giorni di carcere, in maniche di camicia e "sereno" - come lo annunciano i suoi difensori - ha ribadito la sua parte di verità davanti al gip Simonetta D'Alessandro ed agli inquirenti della Procura di Roma che hanno chiesto ed ottenuto il suo arresto per l'ammanco da oltre 22 milioni di euro dalle casse della Margherita. Dopo il via libera dell'assemblea di Palazzo Madama l'ordinanza di custodia del 3 maggio scorso è diventata esecutiva e il parlamentare è ora in una cella del carcere di Rebibbia. Da una saletta nel padiglione d'ingresso del penitenziaria, Lusi ha spiegato e risposto, portando documenti e lettere d'incarico ricevuto dai suoi ex compagni di partito. Chi è stato presente all'atto istruttorio mantiene il più stretto riserbo ma si lascia filtrare in qualche modo che Lusi ha ammesso di aver operato un controllo rigoroso sui conti, dal 2001 al 2007, poi però ha agito in modo formale ma non sostanziale. L'ex tesoriere ha ricordato il patto spartitorio 60-40, del quale aveva già parlato, ed ha aggiunto "che gli investimenti immobiliari" da lui fatti, e che sono stati scoperti dai pubblici ministeri, tanto da esser stati oggetto di sequestri, erano d'intesa con la corrente che faceva riferimento a Francesco Rutelli.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Maltempo
Recuperato altro corpo in hotel Rigopiano, vittime salgono a 16
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4