martedì 24 gennaio | 06:47
pubblicato il 29/mar/2012 05:10

Lusi/ Il Senatore ai pm: ecco come dividevamo i fondi Margherita

L'intesa tra Popolari e Rutelli per gestione rimborsi elettorali

Lusi/ Il Senatore ai pm: ecco come dividevamo i fondi Margherita

Roma, 29 mar. (askanews) - Tra il 2006 e il 2007 i vertici della Margherita concordarono di spartirsi fondi e spese, con percentuale 60/40, tra Popolari e Rutelliani. A garanzia di questo accordo venne scelto Luigi Lusi. La circostanza è stata riferita dallo stesso parlamentare agli inquirenti della Procura di Roma. Lui quale tesoriere del partito centrista avrebbe dovuto curare la ripartizione di somme, poi convogliate nell'attività politica delle varie anime della formazione che era guidata da Francesco Rutelli. Nel corso del lungo interrogatorio il senatore ha spiegato che le prime operazioni fiduciarie sarebbero avvenute intorno al 2007, anno in cui si realizzò la fusione di Margherita e Ds nel Pd e fu posta l'esigenza di garantire un futuro ai rimborsi elettorali destinati al partito che era stato sciolto. A partire dal 2009, con l'attenuarsi dei finanziamenti furono riviste le procedure. I Popolari comunque - ha spiegato ancora ai magistrati Lusi - erano a conoscenza di come le risorse dovessero esser distribuite, e stesso discorso valeva anche per Rutelli che per essere il presidente del partito e per il legame politico con il tesoriere, ha ottenuto qualche cosa in più. Luigi Lusi inoltre ha ammesso di aver operato quale tesoriere della Margherita "al fine di creare una serie di posizioni finanziarie e/o immobiliari di carattere fiduciario". A questo scopo sono servite sia le società Luigia che TTT "ed era inteso che, esaurita la liquidità del partito, questi impieghi sarebbero stati dismessi liquidati a vantaggio e nell'interesse della Margherita". Le risulta un uso distorto delle risorse?, hanno chiesto i magistrati. Lusi ha risposto di non sapere nulla su questo specifico aspetto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4