martedì 21 febbraio | 11:04
pubblicato il 10/dic/2014 17:24

L.Stabilità: non c'è intesa Governo-Regioni, slitta parere

La Conferenza Unificata registra una nuova battuta a vuoto

L.Stabilità: non c'è intesa Governo-Regioni, slitta parere

Roma, 10 dic. (askanews) - Non c'è ancora l'intesa tra il Governo e le Regioni sulla legge di stabilità. La riunione della Conferenza Unificata che avrebbe dovuto registrare l'atteso parere, si è conclusa con una fumata nera e con un rinvio probabilmente alla prossima settimana. "E' in corso una riunione tecnica a Palazzo Chigi sulle nostre proposte di emendamento - ha spiegato il presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, uscendo dal ministero degli Affari Regionali - il nostro giudizio dipende ovviamente dall'accoglimento di quelle modifiche".

Chiamparino ha ricordato che le richieste delle Regioni riguardano la disponibilità a una riduzione del taglio al fondo sanitario 2015 e lo spostamento di risorse sul trasporto pubblico locale. C'è poi la questione delle Province e del personale, e gli investimenti in edilizia sanitaria. "Nel nostro pacchetto di emendamenti - ha concluso Chiamparino - sono questi quelli in grassetto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia