giovedì 23 febbraio | 22:32
pubblicato il 01/ago/2011 12:06

Lotto/ Lo strano fenomeno vincite al 10eLotto di Rosignano

A Rosignano Marittimo si vince a ogni estrazione

Lotto/ Lo strano fenomeno vincite al 10eLotto di Rosignano

Roma, 1 ago. (askanews) - La dea bendata si è letteralmente innamorata di Rosignano Marittimo: il piccolo comune di 32.493 abitanti della provincia di Livorno è oggetto in queste ultime estrazioni del 10eLotto di uno strano fenomeno vincite. Nel concorso di sabato 30 luglio, infatti, un fortunato giocatore è riuscito a vincere oltre 40 mila euro per aver effettuato quattro giocate distinte da 190 euro ciascuna, per una spesa totale di 760 euro. I numeri 12-27-46 sono stati tutti giocati, e indovinati, durante l'estrazione ogni 5 minuti. Nel concorso del 28 luglio scorso invece, sempre a Rosignano Marittimo, sei giocate da 200 euro ognuna hanno portato a una vincita totale di 63.000 euro. Anche in questo caso il giocatore aveva scelto come modalità di estrazione quella frequente. Ricordiamo, infine, che il concorso di sabato 30 luglio del 10eLotto ha premiato 1.247.016 giocate vincenti con un totale di 11,5 milioni di euro. (fonte: Agicos)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech