giovedì 19 gennaio | 14:30
pubblicato il 04/gen/2013 12:16

Lotteria Italia: in 10 anni dimenticati premi per 20 mln di euro

(ASCA) - Roma, 4 gen - Venti milioni di euro: e' il prezzo pagato dai vincitori smemorati della Lotteria Italia negli ultimi dieci anni, una media di 2 milioni all'anno. Soldi che per legge tornano direttamente nelle casse dello Stato e che puntualmente non vengono reclamati: soltanto nell'ultima edizione, ricorda Agipronews, sono rimasti 'orfani' oltre 2,7 milioni, tra cui il secondo premio da 2 milioni venduto sull'A1 nei pressi di Modena.

Nell'edizione 2008/2009 a non essere reclamato fu addirittura il primo premio da 5 milioni di euro, venduto a Roma e poi rimesso in gioco l'anno successivo. Nel 2003 i premi non incassati ammontarono a quasi 4 milioni di euro.

L'anno seguente i biglietti vincenti dimenticati nel cassetto furono invece pari a 1,1 milioni.

Piu' attenti invece i giocatori nel 2010: i premi dimenticati in quell'edizione furono pari ad ''appena'' 220 mila euro.

Da precisare che oggi la Lotteria Italia e' l'unica estrazione esistente. Il calo delle vendite dei biglietti delle lotterie tradizionali, unito alla concorrenza di giochi piu' veloci e di maggiore appeal, ha portato progressivamente al taglio del numero di estrazioni. Negli anni novanta, riferisce ancora Agipronews, si contavano fino a 13 lotterie ogni anno, poi la crisi inarrestabile a partire dagli inizi del 2000: dalle 6 nel quinquennio 2000-2004 si e' scesi alle 5 del 2005, alle 4 del triennio 2006-2008 (Viareggio, Giornata del Bambino africano, Merano e Lotteria Italia), poi alle tre nel 2009 (Sanremo, Giro d'Italia e Lotteria Italia), due nel 2010 (Sanremo e Lotteria Italia) fino ad arrivare a una sola nel 2011 e 2012 (Lotteria Italia).

red/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Allarme Clima, il 2016 è stato l'anno più caldo di sempre
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina