venerdì 24 febbraio | 09:52
pubblicato il 29/dic/2011 16:39

Lotta alla mafia a Palermo: risultati storici nel 2011

Generale Luzi: Momento per dare una spallata alla criminalità

Lotta alla mafia a Palermo: risultati storici nel 2011

Palermo (askanews) - La lotta alla mafia nel Palermitano è uno degli obiettivi principali dell'azione dei carabinieri. Nel 2011 i militari del Comando provinciale di Palermo hanno arrestato 1.805 persone, tra le quali 131 accusate di reati di mafia, e 110 per reati ambientali connessi all'emergenza rifiuti. A dare i dati che tracciano il bilancio di fine anno dell'Arma il generale Teo Luzi. In totale nel 2011 sono state denunciate in stato di libertà 8.788 persone, ed ammonta a 134 milioni di euro il valore dei beni sequestrati o confiscati alla criminalità organizzata."La mafia mantiene la sua pericolosità - ha detto il generale Teo Luzi, comandante provinciale dei carabinieri di Palermo -, ma gli interventi della magistratura e delle forze di polizia hanno dato dei risultati storici, ed è il momento giusto per dare un'ultima spallata. Per far questo serve il totale contributo della classe imprenditoriale e commerciale, perché denunci le estorsioni. Speriamo che il 2012 ci porti questo risultato".

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech