lunedì 16 gennaio | 16:31
pubblicato il 26/apr/2012 15:13

Lombardo risponde all'Assemblea siciliana su vicenda giudiziaria

Presidente Regione Sicilia è imputato per concorso esterno

Lombardo risponde all'Assemblea siciliana su vicenda giudiziaria

Palermo (askanews) - Il presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo ha riferito in aula, all'Assemblea Regionale, sulla sua vicenda giudiziaria che lo vede imputato dalla Procura di Catania per concorso esterno in associazione mafiosa.Lombardo, imputato insieme al fratello Angelo, deputato nazionale dell'Mpa, ha annunciato nelle scorse settimane la volontà di dimettersi dall'incarico di presidente della Regione poco prima della decisione del gup sul suo eventuale rinvio a giudizio, anche nel caso in cui il giudice dovesse decidere l'archiviazione della sua posizione.Sul futuro assetto della politica regionale è intervenuto il capogruppo del Pd Antonello Cracolici. "Io sono tra quelli che lavora affinché ai siciliani sia sottoposta un'alleanza politica che comprenda il Pd, le forze del centrosinistra insieme alle forze moderate di Mpa, Fli e mi auguro anche Udc".

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow