lunedì 27 febbraio | 23:59
pubblicato il 21/mar/2014 19:37

Lombardia: Maroni, lunedi' nuovi vertici Infrastrutture Lombarde

Lombardia: Maroni, lunedi' nuovi vertici Infrastrutture Lombarde

(ASCA) - Milano, 21 mar 2014 - ''Da lunedi' mattina riprendono le attivita' di Infrastrutture Lombarde, cosi' come sono state finora, sostituiremo i tecnici coinvolti nell'inchiesta dei magistrati di Milano con figure altrettanto valide e capaci per proseguire questa attivita'.

Expo e' una delle priorita' per l'azione di governo della Giunta regionale''. E' quanto ha spiegato - riferisce una nota - il presidente della regione Lombardia, Roberto Maroni, nel corso dell'incontro con gli stakeholders lombardi.

''Quello che e' successo ieri con l'arresto dei vertici di Infrastrutture Lombarde - ha proseguito il capo della giunta lombarda - riguarda fatti del passato e non di questo anno, tuttavia voglio capire bene cosa e' successo e per questo faremo una commissione d'inchiesta per capire, perche' la Regione non ha nulla da nascondere o da coprire.

Ripeto, si tratta di fatti del passato, ma siccome Infrastrutture Lombarde ha un ruolo nel cantiere di Expo, per evitare che i lavori si blocchino, tra oggi e domani faremo tutte le nostre valutazioni e individueremo nuove figure altrettanto capaci e validi''. Maroni ha quindi aggiunto di avere ''incontrato il commissario generale di Expo e il sindaco di Milano e ho garantito loro che lunedi' mattina alle 8 ci sara' una riunione per Expo dove saranno presenti i nuovi responsabili della societa' Infrastrutture Lombarde.

Tra oggi e domani li individueremo e li sceglieremo, perche' non ci deve essere interruzione dell'attivita': come Regione siamo in grado di garantire la professionalita' di queste figure''.

Maroni ha quindi sottolineato che ''Infrastrutture Lombarde e' una grande societa' che negli ultimi dicei anni ha realizzato appalti per 11 miliardi, tutti con efficienza e velocita', e nessuno di questi appalti e' stato considerato irregolare, perche' le irregolarita' riguardano altre cose, e siamo in grado di garantire la continuita' nell'azione di sostengo - ha concluso Maroni - alla societa' Expo da parte di Regione Lombardia e della societa' Infrastrutture Lombarde'', ha concluso il presidente della Lombardia.

com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech