mercoledì 25 gennaio | 02:28
pubblicato il 21/mar/2014 19:37

Lombardia: Maroni, lunedi' nuovi vertici Infrastrutture Lombarde

Lombardia: Maroni, lunedi' nuovi vertici Infrastrutture Lombarde

(ASCA) - Milano, 21 mar 2014 - ''Da lunedi' mattina riprendono le attivita' di Infrastrutture Lombarde, cosi' come sono state finora, sostituiremo i tecnici coinvolti nell'inchiesta dei magistrati di Milano con figure altrettanto valide e capaci per proseguire questa attivita'.

Expo e' una delle priorita' per l'azione di governo della Giunta regionale''. E' quanto ha spiegato - riferisce una nota - il presidente della regione Lombardia, Roberto Maroni, nel corso dell'incontro con gli stakeholders lombardi.

''Quello che e' successo ieri con l'arresto dei vertici di Infrastrutture Lombarde - ha proseguito il capo della giunta lombarda - riguarda fatti del passato e non di questo anno, tuttavia voglio capire bene cosa e' successo e per questo faremo una commissione d'inchiesta per capire, perche' la Regione non ha nulla da nascondere o da coprire.

Ripeto, si tratta di fatti del passato, ma siccome Infrastrutture Lombarde ha un ruolo nel cantiere di Expo, per evitare che i lavori si blocchino, tra oggi e domani faremo tutte le nostre valutazioni e individueremo nuove figure altrettanto capaci e validi''. Maroni ha quindi aggiunto di avere ''incontrato il commissario generale di Expo e il sindaco di Milano e ho garantito loro che lunedi' mattina alle 8 ci sara' una riunione per Expo dove saranno presenti i nuovi responsabili della societa' Infrastrutture Lombarde.

Tra oggi e domani li individueremo e li sceglieremo, perche' non ci deve essere interruzione dell'attivita': come Regione siamo in grado di garantire la professionalita' di queste figure''.

Maroni ha quindi sottolineato che ''Infrastrutture Lombarde e' una grande societa' che negli ultimi dicei anni ha realizzato appalti per 11 miliardi, tutti con efficienza e velocita', e nessuno di questi appalti e' stato considerato irregolare, perche' le irregolarita' riguardano altre cose, e siamo in grado di garantire la continuita' nell'azione di sostengo - ha concluso Maroni - alla societa' Expo da parte di Regione Lombardia e della societa' Infrastrutture Lombarde'', ha concluso il presidente della Lombardia.

com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Maltempo
Recuperato altro corpo in hotel Rigopiano, vittime salgono a 16
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4