domenica 26 febbraio | 16:27
pubblicato il 19/nov/2012 07:57

Lodo Mondadori/ Sequestro lampo per collaboratore Berlusconi

Arrestati volevano 35 milioni per carte per ribaltare sentenza

Lodo Mondadori/ Sequestro lampo per collaboratore Berlusconi

Milano, 19 nov. (askanews) - Gli agenti della Squadra mobile di Milano e della sezione di Pg della Procura del capoluogo lombardo stanno eseguendo in varie città italiane arresti e perquisizioni disposti dalla Dda di Milano per il sequestro lampo a scopo di estorsione di uno stretto collaboratore di Silvio Berlusconi e della moglie, avvenuto nel milanese la notte tre il 15 e il 16 ottobre scorsi. Lo riferisce la Questura di Milano, spiegando che secondo quanto denunciato, "i malviventi, dicendosi in possesso di documentazione in grado di ribaltare la sentenza civile d'appello del cosiddetto 'lodo Mondadori' chiedevano in cambio di questi documenti che l'ex premier consegnasse loro 35 milioni di euro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech