mercoledì 22 febbraio | 07:05
pubblicato il 07/nov/2012 05:10

Lodi/ In Duomo i funerali solenni del carabiniere ucciso

Cerimonia officiata da vescovo Merisi. Proclamato lutto cittadino

Lodi/ In Duomo i funerali solenni del carabiniere ucciso

Milano, 7 nov. (askanews) - Sono stati fissati per le 11 di oggi nel Duomo di Lodi i funerali solenni dell'appuntato scelto dei carabinieri Giovanni Sali, assassinato il 3 novembre scorso da uno o più aggressori rimasti al momento ignoti. In concomitanza con la cerimonia funebre, che sarà officiata dal vescovo della cittadina lombarda monsignor Giuseppe Merisi, il Comune ha proclamato il lutto cittadino. L'Amministrazione comunale ha invitato i dirigenti degli uffici pubblici e delle scuole perché facciano un minuto di silenzio per ricordare il 48enne carabiniere di quartiere che molti commercianti e cittadini conoscevano e apprezzavano da anni. Ieri mattina, dal dipartimento di medicina legale di Pavia dove lunedì pomeriggio è stata eseguita l'autopsia, la salma di Sali è stata trasportata a Cavenago d'Adda (Lodi) dove Sali abitava e nel cui palazzo del Comune è stata allestita la camera ardente.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia