lunedì 16 gennaio | 12:09
pubblicato il 16/gen/2012 10:34

Lo sciopero blocca la raccolta, Caserta invasa dai rifiuti

Protestano operatori ecologici: in strada cumuli d'immondizia

Lo sciopero blocca la raccolta, Caserta invasa dai rifiuti

Caserta, (askanews) - E' ancora emergenza rifiuti a Caserta: la protesta degli operatori ecologici, in sciopero da giorni, ha infatti bloccato la raccolta dell'immondizia, con il conseguente accumulo di oltre 1.000 tonnellate di rifiuti per strada. La vertenza riguarda 180 dipendenti della società concessionaria Caserta Ambiente che non ricevono lo stipendio da alcuni mesi e che hanno deciso di incrociare le braccia, riportando la città nell'incubo-spazzatura, entrando anche in rotta di collisione con i loro sindacati, che li hanno invitati a cercare una mediazione. Decisive, per evitare che la situazione diventi insostenibile, le prossime di serrato confronto tra il Comune, la società e gli spazzini in rivolta.

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Maltempo
P. Civile: ancora neve al centro-sud, venti forti anche al nord
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Napoli
Napoli, scoppia bombola del gas: un morto e almeno due feriti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche