domenica 19 febbraio | 20:42
pubblicato il 03/giu/2014 19:04

Livorno, maxi-frode fiscale: sequestrata villa settecentesca

Operazione Gdf: due indagati per una società esterovestita

Livorno, maxi-frode fiscale: sequestrata villa settecentesca

Roma, (askanews) - La Guardia di Finanza di Livorno ha scoperto una maxi frode fiscale messa in atto da una società "esterovestita", la LC Distribution, formalmente con sede nel Principato di Monaco, ma che operava in Italia per conto di noti marchi di alta moda nazionali, come agente di commercio, a favore del mercato russo ed est europeo. La società però ometteva dichiarazione fiscale, in virtù del suo fittizio stato di società estera, non dichiarando ricavi pari a circa 18 milioni e 650mila euro, con un'evasione di imposte sui redditi di 3 milioni e 645mila euro.Le Fiamme Gialle hanno disposto il sequestro del 50% della proprietà di Villa Perti, nota villa del Settecento con ampio parco nel centro della città toscana.Sono indagati l'amministratore 'formalmente' iscritto e l'amministratore di fatto. Entrambi hanno gestito la società senza versare alcuna imposta sui redditi per l'attività svolta.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia