domenica 19 febbraio | 22:32
pubblicato il 28/feb/2012 13:36

Livorno, camionista muore sbranato da dieci cani randagi

Non è chiaro se sia deceduto prima dell'arrivo degli animali

Livorno, camionista muore sbranato da dieci cani randagi

Firenze, 28 feb. (askanews) - Macabra scoperta, questa mattina, a Biscottino, al confine tra Livorno e Pisa, nel piazzale di una ditta di autotrasporti: 10 cani stavano sbranando il cadavere di un uomo. Si tratta di un camionista di 50 anni, siciliano. Non è chiaro se l'uomo abbia sia morto, a seguito di un malore, o se sia stato direttamente vittima dei cani. Ad accorgersi di quanto stava accadendo, una addetta alle pulizie, nel piazzale della ditta di autotrasporti lungo via dell'Arnaccio. I carabinieri hanno avviato accertamenti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia