lunedì 05 dicembre | 01:46
pubblicato il 28/feb/2012 13:36

Livorno, camionista muore sbranato da dieci cani randagi

Non è chiaro se sia deceduto prima dell'arrivo degli animali

Livorno, camionista muore sbranato da dieci cani randagi

Firenze, 28 feb. (askanews) - Macabra scoperta, questa mattina, a Biscottino, al confine tra Livorno e Pisa, nel piazzale di una ditta di autotrasporti: 10 cani stavano sbranando il cadavere di un uomo. Si tratta di un camionista di 50 anni, siciliano. Non è chiaro se l'uomo abbia sia morto, a seguito di un malore, o se sia stato direttamente vittima dei cani. Ad accorgersi di quanto stava accadendo, una addetta alle pulizie, nel piazzale della ditta di autotrasporti lungo via dell'Arnaccio. I carabinieri hanno avviato accertamenti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari