domenica 22 gennaio | 19:27
pubblicato il 25/ago/2011 12:47

Libia, la Caritas salernitana che accoglie gli africani fuggiti

La struttura di Sicignano ospita più di 100 persone

Libia, la Caritas salernitana che accoglie gli africani fuggiti

Arrivano dalla Siria, dalla Turchia, ma soprattutto dall'Africa subsahariana e vengono ospitati qui, nel centro della Caritas di Teggiano-Policastro a Sicignano degli Alburni, in provincia di Salerno. Sono soprattutto giovani che lavoravano in Libia e quando con la guerra hanno perso il lavoro sono fuggiti in Italia. Ad accoglierli, Don Vincenzo.Gli ultimi arrivati hanno raccontato il dramma della guerra e del regime.Fra loro Ali ibrahim, in Italia da qualche mese. Ora lavora alla Caritas come mediatore culturale.All'interno del Centro caritas aperto il sei maggio scorso, ad oggi sono ospitati più di 100 immigrati.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4