domenica 11 dicembre | 07:08
pubblicato il 09/mar/2011 18:59

Libia, fermento a Linate: arriva Gheddafi ma Farnesina smentisce

Nel piazzale dell'Ata nessun aereo proveniente dalla Libia

Libia, fermento a Linate: arriva Gheddafi ma Farnesina smentisce

In queste immagini il piazzale dell'Ata, la società che gestisce la parte privata dell'aeroporto milanese di Linate in fermento, nel pomeriggio del 9 marzo, dopo che era stata diffusa la notizia di un possibile scalo tecnico di uno dei Falcon libici del colonnello Gheddafi, diretti in Austria. L'indiscrezione è stata poi smentita dalla Farnesina e anche da fonti della stessa Ata. L'unico aereo proveniente dalla Libia con atterraggio previsto in giornata a Milano-Linate, sarebbe un velivolo con marche lussemburghesi, probabilmente inviato nel paese nord africano da qualche azienda per l'evacuazione del proprio personale.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina