lunedì 27 febbraio | 20:13
pubblicato il 27/feb/2011 12:27

Libia/ A Catania la nave San Giorgio, a bordo anche 121 italiani

I passeggeri ringraziano il Governo per averli salvati

Libia/ A Catania la nave San Giorgio, a bordo anche 121 italiani

Palermo, 27 feb. (askanews) - La nave San Giorgio, della Marina militare italiana, proveniente dal porto libico di Misurata con a bordo 258 persone, è attraccata al porto di Catania. Sulla nave ci sono passeggeri di diverse nazionalità, e tra loro anche 121 italiani. Al loro sbarco sul molo etneo in molti, visibilmente emozionati, hanno ringraziato il Governo italiano per averli salvati dai violenti scontri che in questi giorni stanno interessando la Libia. Intanto domani, sempre a Catania, è in programma l'atteso incontro tra il ministro degli Interni Roberto Maroni e il presidente della Regione Raffaele Lombardo. Un vertice durante il quale si affronterà la questione legata al destino del "Residence degli aranci", vicino Mineo, dove il governo è intenzionato ha creare il primo "Villaggio della solidarietà" che dovrebbe ospitare migliaia di rifugiati politici.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech