domenica 11 dicembre | 00:06
pubblicato il 13/gen/2012 07:46

Liberalizzazioni/ Taxi in rivolta, a Roma assemblee spontanee

Appuntamento alle 9 sotto palazzo Chigi

Liberalizzazioni/ Taxi in rivolta, a Roma assemblee spontanee

Roma, 13 gen. (askanews) - Taxi in rivolta contro il decreto liberalizzazioni che dovrebbe approdare oggi al consiglio dei ministri per un primo esame del testo. A Roma assemblee spontanee in alcuni posteggi stanno lasciando a piedi cittadini e turisti, con il rischio del fermo totale e di conseguenti disagi: pochissimi sono i taxi in circolazione. La protesta è iniziata ieri sera, con assemblee spontanee alla stazione Termini e all'aeroporto di Fiumicino e con qualche accesa discussione contro quei pochi tassisti che hanno preferito continuare a lavorare. Ma questa mattina il fermo è pressochè totale. L'obiettivo è arrivare alle 9 in pieno centro nella capitale per portare la protesta sotto palazzo Chigi, proprio mentre il governo sarà riunito per avviare l'esame del decreto che dovrebbe liberalizzare, oltre ad altri settori, anche quello dei taxi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina