mercoledì 18 gennaio | 15:29
pubblicato il 17/gen/2012 11:11

Liberalizzazioni/ Napoli, taxi lasciano piazza diretti a Roma

Dopo cinque giorni e cinque notti di protesta

Liberalizzazioni/ Napoli, taxi lasciano piazza diretti a Roma

Napoli, 17 gen. (askanews) - Dopo cinque giorni e cinque notti di protesta contro le liberalizzazioni delle licenze, i tassisti napoletani hanno lasciato piazza del Plebiscito. Le auto bianche, parcheggiate sotto la sede della Prefettura dallo scorso mercoledì, hanno abbandonato l'agorà più nota della città nella tarda serata di ieri, ma centinaia di taxi sono attesi in giornata al Circo Massimo a Roma dove è prevista nazionale. Intanto, in città, continuano i disagi per gli utenti dal momento che il servizio è praticamente paralizzato. Impossibile prenotare una corsa telefonicamente e i posteggi dedicati sono sempre deserti. Nonostante sia garantito il servizio nella fascia notturna e per anziani, donne incinte, disabili e ammalati, la situazione resta molto difficile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa