domenica 11 dicembre | 08:08
pubblicato il 21/gen/2012 16:14

Liberalizzazioni/ Fino a domani taxi ok, ma lunedì sarà sciopero

"Bisogna conoscere il testo definitivo del decreto"

Liberalizzazioni/ Fino a domani taxi ok, ma lunedì sarà sciopero

Roma, 21 gen. (askanews) - Sono tornati quasi tutti al loro posto i conducenti di taxi. Dopo giorni di proteste, assemblee spontanee, manifestazioni e anche aggressioni a chi voleva stare in servizio, sembra che nulla sia successo sollecitando i centralini di chiamata od osservando i punti di raccolta davanti a stazioni e aeroporti. Il presidio del Circo Massimo, a Roma, stamane era oggetto dell'azione dei mezzi per la pulizia urbana e non più teatro di comizi o interventi. Su diversi siti internet dei sindacati di categoria si ripete che la tregua proseguirà fino a domani. Poi ci sarà lo sciopero generale di lunedì che durerà 24 ore. Secondo quanto si spiega in alcuni forum la fase odierna è dovuta alla necessità di leggere il testo definitivo del piano del Governo su concorrenza e infrastrutture. "Bisogna vedere che ci scrivono", si spiega. Al momento, vuoi anche per il week-end, per le vetture non si segnalano particolari problemi. A Napoli, così come a Milano e Roma, molti dei taxi restano in attesa di clienti, nelle piazzole di sosta.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina