sabato 03 dicembre | 03:36
pubblicato il 12/feb/2014 18:34

Letta: a Pd e Renzi chiedo chiarezza, giochiamo a carte scoperte

"Chi vuole mio posto lo deve dire, a iniziare da Direzione Pd"

Letta: a Pd e Renzi chiedo chiarezza, giochiamo a carte scoperte

Roma, (askanews) - Al Pd e a Matteo Renzi, Enrico Letta chiede "chiarezza" nelle "sedi appropriate", a iniziare dalla Direzione Pd di domani. "Lo vogliono gli italiani: ognuno deve pronunciarsi e assumersi le sue responsabilità, soprattutto chivuole venire qui al posto mio", è la stoccata al segretario Pd."Chiedo solo chiarezza, e la chiedono gli italiani. Le dimissioni non si danno per dicerie, manovre di palazzo, o retroscena di giornali. Ognuno deve pronunciarsi, soprattutto chi vuole venire qui al posto mio. Ognuno deve giocare a carte scoperte", dice il premier in conferenza stampa. E "le sedi appropriate sono i partiti politici, che esprimono i gruppi parlamentari, che esprimono i voti di fiducia. Questo vuol dire che ognuno deve assumersi le sue responsabilità, a partire dal mio partito e dal mio segretario". Dunque "la Direzione Pd di domani è parteintegrante" di questo percorso.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari