martedì 21 febbraio | 13:09
pubblicato il 15/ott/2014 15:59

Legnini, plenum straordinario Csm su responsabilità civile toghe

Tema "rilevantissimo e molto atteso"

Legnini, plenum straordinario Csm su responsabilità civile toghe

Roma (askanews) - Il plenum del Consiglio Superiore della Magistratura potrebbe essere convocato, in via straordinaria, nella settimana bianca per affrontare il tema "rilevantissimo e molto atteso" del riforma della responsabilità civile dei magistrati. Lo ha detto il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, nel corso della seduta odierna dell'organo di autogoverno delle toghe. "Vorremmo che il parere arrivi prima che in aula in Senato inizi la discussione sul ddl (sulla responsabilità civile dei magistrati, relatore Buemi, ndr). Oggi ci sarà la capigruppo al Senato. Poi decideremo di conseguenza", ha spiegato Legnini. "L'intenzione che abbiamo è quella di dare un parere ben ponderato e tempestivo per fare in modo che ci sia una posizione chiara e puntuale del Consiglio Superiore su questo tema rilevantissimo e molto atteso che riguarda la responsabilità civile dei magistrati", ha aggiunto.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia