venerdì 24 febbraio | 07:21
pubblicato il 20/dic/2013 14:49

Legge stabilita': Alfano, governo conferma che sicurezza e' centrale

(ASCA) - Roma, 20 dic - Anche la legge di stabilita' ha confermato che per il governo ''la sicurezza resta un elemento centrale ed una priorita' nel suo programma''. Lo ha detto stamane il ministro dell'Interno, Angelino Alfano nel corso della sua conferenza stampa di fine anno al Viminale.

In particolare, Alfano ha ricordato lo sblocco del tourn-over protato fino al 55% e derogato per il settore della sicurezza. Lo stesso, verra' applicato al Corpo dei Vigili del Fuoco.

Il governo, ha poi aggiunto il responsabile del Viminale, ha investito 150 milioni di euro per la realizzazione di un fondo per le indennita' per quanti, tra le forze dell'ordine, ''stanno in trincea ed operano sul campo'', mentre 100 milioni provengono dal Fondo unico giustizia, ''cioe' - ha fatto notare Alfano - si tratta di soldi sottratti alla mafia e alla criminalita' organizzata ed usati proprio per la polizia e per contrastare il crimine''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech