giovedì 23 febbraio | 13:12
pubblicato il 28/ott/2014 19:02

Legge di stabilità, Lanzetta: troveremo buon accordo con Regioni

"A saldi invariati pronti a valutare le proposte di modifica"

Legge di stabilità, Lanzetta: troveremo buon accordo con Regioni

Roma (Askanews) - "Sono convinta che raggiungeremo un

accordo condiviso con le Regioni sulla legge di stabilità". Lo ha spiegato il ministro per gli Affati Regionali, Maria Carmela

Lanzetta, che in un'intervista ad Askanews ha commentato le

trattive tra il Governo e le Regioni per la modifica delle misure contenute nella legge di stabilità. "I presidenti - ha aggiunto Lanzetta - hanno condiviso lo spirito della manovra che va verso la crescita. Vengono chiesti sacrifici a tutti, ai ministeri, al governo e alle regioni. Ora le Regioni hanno presentato un

documento, a breve ci inconteremo e sono convinta a che, a saldi

invariati, bisognerà trovare un buon accordo che non vada a

toccare i servizi ai cittadini, a cominciare da quelli sanitari,

dal tpl, il welfare". Secondo Lanzetta, "bisogna lavorare e

trovare dove poter incidere senza toccare i servizi".

Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech