sabato 10 dicembre | 06:54
pubblicato il 07/giu/2013 12:08

Legambiente: e' Posada (Nu) la regina dei comuni balneari 2013

Legambiente: e' Posada (Nu) la regina dei comuni balneari 2013

(ASCA) - Roma, 7 giu - E' Posada la regina dell'estate 2013.

La cittadina in provincia di Nuoro guida infatti la classifica delle localita' balneari premiate con le 5 vele della Guida Blu 2013 di Legambiente e Touring Club, per aver saputo puntare sull'ecoturismo ed essere state in grado di far conoscere la forza e la bellezza dei territori italiani riuscendo a rilanciare l'economia locale. Sardegna, Puglia, Toscana, Sicilia, Basilicata, Campania e Liguria sono le regioni italiane che vantano le 15 localita' di eccellenza dei comuni balneari italiani al vertice della Guida blu che - riferisce una nota - e' stata presentata questa mattina a Roma dal direttore di Legambiente, Rossella Muroni, il responsabile Turismo Legambiente, Angelo Gentili e il presidente del Touring Club Italiano, Franco Iseppi: giunta alla tredicesima edizione, la Guida Blu sara' in libreria a partire dal 3 luglio 2013 al prezzo di 19 euro. ''Le localita' premiate con le 5 vele e l'originale ed efficace sistema di valutazione della qualita' ambientale e dei servizi messo in piedi da Legambiente e Touring club, rappresentano il miglior antidoto alla grave crisi economica che sta attraversando il nostro Paese'' sostiene Gentili di Legambiente.

Seconda in classifica dopo Posada e' Santa Marina Salina (Me), seguita dalla terza sul podio, Pollica (Sa). Tra le new entry del 2013 Vernazza (Sp) al 12esimo posto, Otranto (Le) 13esima e Nardo' (Le) che chiude la classifica delle migliori localita'. La Sardegna anche quest'anno si conferma la regione con il maggior numero di localita' a 4 e 5 vele (ben 18), seguita dalla Puglia (11) e dalla Toscana (9). Si confermano al top anche la Sicilia, la Liguria e la Campania che piazzano tra le prime 15 ben 4 localita': San Vito Lo Capo (Tp) e Santa Maria Salina (Me), Vernazza (Sp) e Pollica (Sa). Bene anche la Basilicata con Maratea (Pz). ''La Guida Blu - spiega Iseppi, presidente del Touring club italiano - come ogni anno, non si limita a valutare le caratteristiche naturali ed ambientali delle spiagge italiane, ma vuole anche premiare quelle localita' che offrono un'accoglienza eccellente, combinando le bellezze del paesaggio con un'ottima gestione, la giusta accessibilita' e i servizi accessori''. com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina