sabato 10 dicembre | 10:13
pubblicato il 25/giu/2012 20:20

Legambiente, allerta in Liguria per i depuratori fantasma

Foci e torrenti inquinate minacciano il mare

Legambiente, allerta in Liguria per i depuratori fantasma

Genova, (askanews) - I depuratori fantasma minacciano le coste e il mare ligure, ricchezza incalcolabile per la regione. A lanciare l'allarme è Legambiente, dopo aver analizzato i dati raccolti durante la tradizionale campagna di monitoraggio delle acque italiane, "Goletta verde". Dei 18 punti sotto osservazione, ben 15 sono risultati inquinati. Si tratta di 13 foci di fiumi e torrenti, di uno scarico e di una spiaggia normalmente frequentata daibagnanti. Sotto accusa il sistema di depurazione come spiega Santo Grammatico è il presidente di Legambiente Liguria: "La nostra regione ha una capacità depurativa pari al 61%, siamo la regione più indietro del nord Italia".Le criticità maggiori si riscontrano alle foci di fiumi, in corsi d'acqua minori e torrenti, zone non destinati alla balneazione ma che portano la loro acqua fino al mare, causandone l'inquinamento microbiologico.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina