venerdì 20 gennaio | 09:20
pubblicato il 13/mag/2011 21:06

Lech Walesa a Palermo parla di Nordafrica: il nemico è interno

"Noi avevamo un nemico esterno, l'Unione Sovietica"

Lech Walesa a Palermo parla di Nordafrica: il nemico è interno

Visita a Palermo per Lech Walesa, l'ex presidente polacco e anima di Solidarnosc il primo sindacato inidpendente che dai cantieri navali di Danzica sfidò la repressione comunista. Walesa ha partecipato al Forum "Uniti dal Mediterraneo" e ha ricevuto il premio Al Idris, un riconoscimento che gli è stato assegnato dal presidente della Regione Raffaele Lombardo. Il premio Nobel per la Pace ha fatto un confronto fra la sua lotta per la libertà e quanto sta succedendo nel nordafrica."Le persone che hanno fame - ha proseguito Walesa - preferiscono morire sulle barricate combattendo, e gli altri non vogliono mollare quello che posseggono. Bisogna trovare una via di mezzo".

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale