venerdì 20 gennaio | 03:33
pubblicato il 26/apr/2014 12:00

Lecce, soccorsi 27 migranti arrivati su un peschereccio

Rifocillati ed assistiti, verifiche per individuare gli scafisti

Lecce, soccorsi 27 migranti arrivati su un peschereccio

Roma, 26 apr. (askanews) - Un'imbarcazione con 27 migranti, tutti uomini, di origine pakistana, siriana, bengalese e palestinese è stato soccorso la scorsa notte al largo della Puglia da motovedette della Guardia di Finanza. Poco dopo la mezzanotte era giunta una telefonata alla Questura di Lecce da un'utenza cellulare, risultata proveniente da una zona compresa tra il Ciolo e Marina di Serra, con cui in modo generico e in lingua inglese, veniva richiesto aiuto. Sulla base di consolidate procedure in vigore la Questura attivava le Forze di Polizia e la Capitaneria di Porto, per l'avvio delle operazioni di ricerca. Sono stati così convogliati nell'area segnalata anche i mezzi aeronavali delle Fiamme Gialle, già presenti nelle vicinanze in attività di contrasto ai traffici illeciti. Alle 2, quindi, un elicottero del Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza di Taranto ha localizzato a poche miglia al largo di Gagliano del Capo l'imbarcazione che, a luci spente e con a bordo numerosi occupanti, si dirigeva a lento moto verso la costa. Sul posto sono state fatte convergere due motovedette veloci del Reparto Operativo Aeronavale di Bari, che hanno raggiunto in pochi minuti l'imbarcazione con i migranti. Valutate le condizioni dell'imbarcazione e lo stato del mare, il mezzo carico di migranti è stato scortato con le dovute cautele fino al porto di Leuca. Arrivati in banchina alle ore 4, gli equipaggi delle unità navali e le pattuglie del Comando provinciale della Finanza di Lecce, con il supporto dei sanitari, hanno controllato il mezzo, un gozzo di colore bianco e blu di 12 metri di lunghezza battente bandiera greca, trovandovi a bordo 27 cittadini migranti adulti, maschi, di provenienza pakistana, siriana, bengalese e palestinese. I migranti, provati dalla faticosa traversata, sono stati rifocillati ed assistiti dai militari e dal personale sanitario giunto nel porto di Leuca. Il gruppo è stato trasferito al centro "Don Tonino Bello". Sono in corso approfondimenti per verificare la presenza tra i migranti di eventuali scafisti nonché la provenienza e la rotta seguita dall'imbarcazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale