sabato 10 dicembre | 19:27
pubblicato il 07/lug/2011 12:35

Lecce, fermati tre scafisti in fuga: trasportavano 89 migranti

Tentavano la fuga a bordo di un gommone, bloccati dai finanzieri

Lecce, fermati tre scafisti in fuga: trasportavano 89 migranti

Tentavano la fuga a bordo di un piccolo gommone, dopo aver abbandonato alla deriva, al limite delle acque territoriali, una barca a vela con 89 extracomunitari a bordo. I finanzieri di Bari hanno bloccato tre scafisti di probabile nazionalità ucraina a sud di Santa Maria di Leuca, al termine di un'operazione aeronavale nello Ionio. I finanzieri, saliti sulla barca che batteva bandiera croata, hanno trasbordato i clandestini, tra loro una donna e due minori, e li hanno trasferiti al porto di Gallipoli. Dopo i primi soccorsi i migranti sono stati portati al centro "Don Tonino Bello" di Otranto. L'attività, che ha coinvolto il gruppo Aeronavale di Taranto, il reparto operativo aeronavale di Bari e il comando provinciale di Lecce, rientra nell'ambito dell'operazione congiunta "Aeneas 2011" condotta dall'Agenzia Europea Frontex per il contrasto alle organizzazione dedite al traffico illecito di migranti clandestini verso le coste pugliesi.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina