lunedì 20 febbraio | 13:16
pubblicato il 07/lug/2011 12:35

Lecce, fermati tre scafisti in fuga: trasportavano 89 migranti

Tentavano la fuga a bordo di un gommone, bloccati dai finanzieri

Lecce, fermati tre scafisti in fuga: trasportavano 89 migranti

Tentavano la fuga a bordo di un piccolo gommone, dopo aver abbandonato alla deriva, al limite delle acque territoriali, una barca a vela con 89 extracomunitari a bordo. I finanzieri di Bari hanno bloccato tre scafisti di probabile nazionalità ucraina a sud di Santa Maria di Leuca, al termine di un'operazione aeronavale nello Ionio. I finanzieri, saliti sulla barca che batteva bandiera croata, hanno trasbordato i clandestini, tra loro una donna e due minori, e li hanno trasferiti al porto di Gallipoli. Dopo i primi soccorsi i migranti sono stati portati al centro "Don Tonino Bello" di Otranto. L'attività, che ha coinvolto il gruppo Aeronavale di Taranto, il reparto operativo aeronavale di Bari e il comando provinciale di Lecce, rientra nell'ambito dell'operazione congiunta "Aeneas 2011" condotta dall'Agenzia Europea Frontex per il contrasto alle organizzazione dedite al traffico illecito di migranti clandestini verso le coste pugliesi.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia