sabato 10 dicembre | 07:58
pubblicato il 17/lug/2013 09:26

Lecce: Dia confisca patrimonio di 15 mln euro ad autodemolitore

Lecce: Dia confisca patrimonio di 15 mln euro ad autodemolitore

(ASCA) - Lecce, 17 lug - Un opificio esteso su 5 ettari, una masseria su un fondo di 8 ettari, una casa colonica, un intero impianto sportivo comprendente un campo di calcio con tribune e gradinate, pista per atletica leggera, campo da tennis, palestra, spogliatoi e bar. Sono solo alcuni dei beni che, su disposizione del tribunale di Lecce, la locale Direzione investigativa antimafia (Dia) ha confiscato a un noto autodemolitore di San Donato di Lecce, con precedenti per detenzione illegale di armi e munizioni, furto, ricettazione e violazione delle norme in materia di tutela ambientale.

Il patrimonio confiscato - riferisce una nota - ammonta complessivamente a 15 milioni di euro ed era stato gia' precedentemente sequestrato dopo la conclusione di articolate indagini che accertarono una manifesta sproporzione tra gli esigui redditi dichiarati dall'uomo e l'ingente patrimonio a lui riconducibile. com-stt/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina