martedì 21 febbraio | 04:40
pubblicato il 19/gen/2011 17:30

Le strade di Palermo restano ancora troppo pericolose

Aumentano le multe e le contravvenzioni

Le strade di Palermo restano ancora troppo pericolose

Palermo è ancora troppo pericolosa dal punto di vista della sicurezza stradale ma sono stati fatti importanti passi avanti per migliorare la situazione. Il nuovo anno è iniziato nel peggiore dei modi: nel giro di 48 ore 2 pedoni sono stati travolti e uccisi nel capoluogo siciliano. Nonostante ciò gli incidenti mortali verificatisi a Palermo nel 2010 sono scesi a 46, due in meno rispetto all'anno precedente. In questi 12 mesi, ha spiegato il comandante della Polizia Municipale Serafino Di Peri, c'è stato anche un incremento dell'attività di controllo: si è passati dai 204.252 verbali stilati nel 2009, ai 244.383 del 2010. La maggior parte delle contravvenzioni sono state fatte per divieto di sosta o senza esporre il tagliando per il parcheggio nelle zone blu, seguono i fermati per guida senza patente e gli eccessi di velocità.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia