martedì 24 gennaio | 08:12
pubblicato il 19/gen/2011 17:30

Le strade di Palermo restano ancora troppo pericolose

Aumentano le multe e le contravvenzioni

Le strade di Palermo restano ancora troppo pericolose

Palermo è ancora troppo pericolosa dal punto di vista della sicurezza stradale ma sono stati fatti importanti passi avanti per migliorare la situazione. Il nuovo anno è iniziato nel peggiore dei modi: nel giro di 48 ore 2 pedoni sono stati travolti e uccisi nel capoluogo siciliano. Nonostante ciò gli incidenti mortali verificatisi a Palermo nel 2010 sono scesi a 46, due in meno rispetto all'anno precedente. In questi 12 mesi, ha spiegato il comandante della Polizia Municipale Serafino Di Peri, c'è stato anche un incremento dell'attività di controllo: si è passati dai 204.252 verbali stilati nel 2009, ai 244.383 del 2010. La maggior parte delle contravvenzioni sono state fatte per divieto di sosta o senza esporre il tagliando per il parcheggio nelle zone blu, seguono i fermati per guida senza patente e gli eccessi di velocità.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4