sabato 03 dicembre | 03:26
pubblicato il 19/gen/2011 17:30

Le strade di Palermo restano ancora troppo pericolose

Aumentano le multe e le contravvenzioni

Le strade di Palermo restano ancora troppo pericolose

Palermo è ancora troppo pericolosa dal punto di vista della sicurezza stradale ma sono stati fatti importanti passi avanti per migliorare la situazione. Il nuovo anno è iniziato nel peggiore dei modi: nel giro di 48 ore 2 pedoni sono stati travolti e uccisi nel capoluogo siciliano. Nonostante ciò gli incidenti mortali verificatisi a Palermo nel 2010 sono scesi a 46, due in meno rispetto all'anno precedente. In questi 12 mesi, ha spiegato il comandante della Polizia Municipale Serafino Di Peri, c'è stato anche un incremento dell'attività di controllo: si è passati dai 204.252 verbali stilati nel 2009, ai 244.383 del 2010. La maggior parte delle contravvenzioni sono state fatte per divieto di sosta o senza esporre il tagliando per il parcheggio nelle zone blu, seguono i fermati per guida senza patente e gli eccessi di velocità.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari