domenica 04 dicembre | 00:46
pubblicato il 20/feb/2011 17:16

Le strade di Napoli libere dai rifiuti, giacenze quasi eliminate

Operazioni continuano fino alla pulizia completa

Le strade di Napoli libere dai rifiuti, giacenze quasi eliminate

Napoli senza rifiuti: una realtà che si concretizza, grazie all'eliminazione quasi completa delle giacenze per le strade del capoluogo campano. Nella giornata di sabato sono state 1.400 le tonnellate di rifiuti ritirate, 1.000 domenica anche grazie all'apertura dell'impianto Stir di Caivano. Ai compattatori, che ritirano la spazzatura dai contenitori, si sono affiancati mezzi del tipo "bobcat": le operazioni dell'Asia proseguiranno fino alla completa pulizia di tutto il territorio cittadino. Le difficoltà nella raccolta si registrano nella zona est di Napoli, legate alla tipologia dei rifiuti: cumuli composti da materiali diversi (rifiuti solidi urbani, cartoni, sacchi neri, elettrodomestici) che necessitano prima di operazioni di selezione e diversificazione. In provincia sono poche le criticità, in particolare a Quarto, dove si producono 50 tonnellate al giorno. Per il comune è stato predisposto un conferimento nello Stir di Tufino con diritto di precedenza.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari