sabato 10 dicembre | 03:11
pubblicato il 21/mar/2014 09:30

Le minacce di Erdogan diventano realtà: la Turchia blocca Twitter

Social network inaccessibile per gli utenti turchi

Le minacce di Erdogan diventano realtà: la Turchia blocca Twitter

Ankara (askanews) - La Turchia ha bloccato l'accesso a Twitter passando dalle minacce ai fatti dopo gli avvertimenti del premier islamico conservatore Erdogan, furioso per la diffusione sul social network di alcune intercettazioni che lo chiamano direttamente in causa per un presunto caso di corruzione. "Aboliremo Twitter. Me ne infischio di ciò che potrà dire la comunità internazionale" aveva affermato davanti a migliaia di sostenitori. Poche ore dopo è scattato il blocco, ad opera dell'ente per le telecomunicazioni turco che renderà di nuovo libero l'accesso solo se Twitter rimuoverà i link definitiillegali. Ma il social network non è stato a guardare e ha messo in campo un sistema tramite sms per permettere agli utenti turchi di aggirare il blocco e usare inviare tweet.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina