martedì 24 gennaio | 16:28
pubblicato il 21/mar/2014 09:30

Le minacce di Erdogan diventano realtà: la Turchia blocca Twitter

Social network inaccessibile per gli utenti turchi

Le minacce di Erdogan diventano realtà: la Turchia blocca Twitter

Ankara (askanews) - La Turchia ha bloccato l'accesso a Twitter passando dalle minacce ai fatti dopo gli avvertimenti del premier islamico conservatore Erdogan, furioso per la diffusione sul social network di alcune intercettazioni che lo chiamano direttamente in causa per un presunto caso di corruzione. "Aboliremo Twitter. Me ne infischio di ciò che potrà dire la comunità internazionale" aveva affermato davanti a migliaia di sostenitori. Poche ore dopo è scattato il blocco, ad opera dell'ente per le telecomunicazioni turco che renderà di nuovo libero l'accesso solo se Twitter rimuoverà i link definitiillegali. Ma il social network non è stato a guardare e ha messo in campo un sistema tramite sms per permettere agli utenti turchi di aggirare il blocco e usare inviare tweet.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4