martedì 21 febbraio | 11:24
pubblicato il 20/nov/2014 07:49

Le mani della mafia nel settore trasporti, 23 arresti a Catania

Sequestrati beni per 50 milioni di euro

Le mani della mafia nel settore trasporti, 23 arresti a Catania

Palermo, 20 nov. (askanews) - Un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa su richiesta della Dda di Catania, è stata eseguita dai carabinieri nella provincia etnea nei confronti di 23 persone accusate di associazione mafiosa, estorsione, illecita concorrenza e intestazione fittizia di beni.

Le indagini hanno fatto luce sull'infiltrazione delle cosche nel settore dei trasporti marittimi e terrestri, dell'edilizia e della grande distribuzione. Nel corso delle indagini sono stati documentati anche rapporti i clan, imprenditori ed amministratori locali. Sequestrati beni aziendali e quote societarie per circa 50 milioni di euro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia