sabato 03 dicembre | 21:04
pubblicato il 17/lug/2013 13:22

Le famiglie italiane sempre più povere, oltre 9 milioni nel 2012

Il rapporto Istat traccia un quadro a tinte fosche

Le famiglie italiane sempre più povere, oltre 9 milioni nel 2012

Milano, (askanews) - Le famiglie italiane schiacciate dalla crisi diventano sempre più povere. L'onda che ha travolto redditi e condizioni di vita a partire dal 2008, quando tutto ebbe inizio, ad ogni anno che passa mostra sempre più evidentemente i suoi effetti sulla vita quotidiana delle famiglie.Secondo quanto certificato dai dati dell'Istat nel 2012 gli italiani poveri sono diventati oltre 9 milioni, pari al 15,8% della popolazione contro il 13,6% registrato nel 2011. Fra questi quasi 5 milioni sono in povertà assoluta, cioé hanno un reddito così basso da non poter accedere a quei beni e servizi che permettono una vita dignitosa. I dati fotografano un peggioramento trasversale: la povertà è aumentata in ogni categoria, operai, lavoratori in proprio, impiegati e dirigenti.Unica nota positiva è il miglioramento per gli anziani soli, categoria per cui l'incidenza della povertà assoluta cala dal 10 all'8,6%-Un lieve miglioramento in un quadro per il resto negativo che racconta di vite stravolte e persone costrette a chiedere aiuto per mantenersi come dimostra l'aumento del 9% delle famiglie che si sono rivolte ad un ente assistenziale per mangiare. Quasi 4 milioni di persone, dicono i dati Coldiretti, sono assistite con pacchi e pasti gratuiti nelle mense.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari