sabato 10 dicembre | 20:08
pubblicato il 18/ott/2013 14:17

Lazio: Vincenzi (Pd), interrogazione su conflitto interessi per M5S

(ASCA) - Roma, 18 ott - Il capogruppo del Partito Democratico in Consiglio regionale, Marco Vincenzi, ha presentato un'interrogazione a risposta scritta in merito alla ''situazione dipendenti staff di supporto dei portavoce regionali 5 Stelle''.

''Premesso che - scrive Vincenzi nell'interrogazione - il Gruppo Consiliare del Movimento 5 Stelle ha assunto presso lo Staff di supporto dei Portavoce Regionali due dipendenti, avvocato P. M. e avvocato A. C., selezionati attraverso un Bando pubblico dove si legge che ''il personale sara' assunto come dipendente del Consiglio Regionale e verra' inquadrato nelle posizioni contrattuali/economiche previste dal CCNL di settore'' e che inoltre l' avvocato P. M. era candidato nelle liste del Movimento 5 Stelle alle elezioni regionali del Lazio senza essere poi eletto''. ''Dagli atti depositati presso la Corte dei Conti (un esposto contro gli Atti del Segretario Generale e uno contro il Vicesegretario Generale) e al Tar del Lazio (un ricorso sul rispetto delle quote rosa nella Presidenza del Consiglio regionale del Lazio) risulterebbe che i due avvocati sarebbero gli stessi patrocinanti dei ricorsi depositati contro la Regione Lazio''. ''Se i due avvocati fossero gli stessi dipendenti dell'ufficio di supporto dei portavoce regionali 5 stelle - prosegue il testo dell'interrogazione - si paleserebbe un caso peraltro vietato dalla legge che all'art. 18 della Legge n. 247 del 31/12/2012, lettera d, prevede che la professione di Avvocato sia incompatibile ''con qualsiasi attivita' di lavoro subordinato anche se orario di lavoro limitato''. Si tratterebbe di un palese conflitto di interessi visto che gli Avvocati P.M. e A. C.

non potrebbero per legge patrocinare in giudizio ricorsi contro l'amministrazione pubblica, in questo caso la Regione Lazio, del cui gruppo consiliare, finanziato dalla stessa Regione Lazio, sono dipendenti''. Si chiede quindi al presidente del Consiglio regionale di sapere ''Se gli uffici del Consiglio hanno verificato la posizione dei due dipendenti, nonche' avvocati e per sapere, nel caso, quali provvedimenti intende assumere nel merito''. bet/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina