venerdì 24 febbraio | 07:47
pubblicato il 21/ott/2013 16:14

Lazio: Vincenzi (Pd), grillini arroganti e bugiardi

(ASCA) - Roma, 21 ott - ''Dal gioco delle tre carte alle dichiarazioni palesemente false per gettare fango sull'avversario politico. Consigliamo piu' cautela al consigliere regionale 5Stelle Barillari, prima di lanciarsi in affermazioni non veritiere. Eviterebbe cosi' di collezionare inutili figuracce. La mia interrogazione sulla presunta incompatibilita' del gruppo legale dei grillini e' stata presentata e regolarmente protocollata, come ha confermato il presidente del Consiglio Leodori e come il consigliere Barillari puo' facilmente verificare''. Lo dichiara Marco Vincenzi, capogruppo del Partito Democratico al Consiglio regionale. ''Le reazioni scomposte dei grillini all'interrogazione sui due avvocati di staff in servizio nel gruppo 5 stelle - prosegue Vincenzi - confermano in modo palese che abbiamo toccato un nervo scoperto. E di fronte ad atteggiamenti mistificatori, conditi di provocazioni e insulti, preferisco fare chiarezza limitandomi a ricapitolare i fatti: ho chiesto agli organi istituzionali competenti di verificare la ''posizione dei due avvocati, P.M. e A.C. , premesso che il gruppo 5 Stelle li ha assunti presso lo staff selezionandoli attraverso un bando pubblico che prevedeva ''l'assunzione di personale dipendente del Consiglio Regionale. Come risultava sul sito dei grillini fino a venerdi' mattina 18 ottobre, prima di essere rozzamente modificato, i due avvocati hanno un rapporto di lavoro con il gruppo 5 stelle che per pagarli utilizza fondi della Regione, cioe' soldi pubblici. Dagli atti depositati presso la Corte dei Conti e il Tar del Lazio, inoltre, i due avvocati risulterebbero patrocinanti di ricorsi contro la Regione Lazio. Se cosi' fosse, a mio avviso ci troveremmo nel caso previsto dalla legge 247/2012 lettera d che stabilisce l'incompatibilita' della professione di avvocato con qualsiasi attivita' di lavoro subordinato''. ''Insomma, sarebbero pagati con i soldi della Regione per patrocinare cause contro la Regione''. ''Per quanto mi riguarda - riprende Vincenzi - attendo con serenita' una risposta dagli organi istituzionali. Certo, all'inizio abbiamo accolto con un sorriso il tentativo goffo dei grillini di confondere la realta' modificando venerdi' mattina in tutta fretta gli estremi dell'assunzione sul loro sito. Un espediente degno della peggior prima repubblica. Alla faccia della trasparenza del web''.

''Oggi invece gli esponenti del M5S si sono superati, passando dal ridicolo ad affermazioni palesemente false.

Consiglio loro di leggere le carte con maggiore attenzione e accertare i fatti con piu' scrupolo. Soprattutto - conclude Vincenzi - attendiamo una risposta di merito da chi con enfasi si autoproclama depositario della verita' e paladino della legalita', per poi calpestarla, alla prova dei fatti, con eccessiva disinvoltura''. bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech