lunedì 16 gennaio | 16:06
pubblicato il 14/nov/2013 15:28

Lazio: rifiuti tossici, 29 novembre audizione regionale degli Assessori

(ASCA) - Roma, 14 nov - Nella seduta congiunta delIa I Commissione consiliare Sicurezza e lotta alla criminalita', presieduta da Baldassarre Favara (Per il Lazio) e VI Commissione Ambiente, presieduta da Enrico Panunzi (Pd), che si e' riunita per discutere sulle questioni inerenti alla tematica dei rifiuti tossici nei territori della Regione Lazio, sollevata dal gruppo consiliare M5S, e' stato deciso di convocare in audizione per venerdi' 29 novembre prossimo, gli assessori regionali all'Ambiente, Fabio Refrigeri, e quello alla Sicurezza, Concettina Ciminiello. Il presidente Favara, evidenziando che non sono stati ancora accertati riscontri oggettivi alle parole del collaboratore di giustizia, Carmine Schiavone, ritiene che ''sarebbe necessario verificare lo stato dell'arte attraverso audizioni mirate alla conoscenza della problematica''. Il presidente Panunzi ha sollevato l'esigenza di ''capire lo stato e la salubrita' reale dei luoghi indicati e interessati dai possibili rifiuti tossici''. La consigliera Gaia Pernarella (M5S) ha sollecitato le Commissioni affinche' si addivenga alla redazione di una risoluzione, da far votare in Consiglio, che impegni la Giunta a rendere la Regione parte civile nel processo in corso. Il Consigliere Gianluca Perilli (M5S), ha proposto in virtu' dell'art. 35 dello Statuto Regionale, la costituzione di una commissione di inchiesta sul tema. ''Una relazione della struttura regionale all'Ambiente che riscontri le parole di Carmine Schiavone e i controlli fatti sul territorio'' e' stata formulata dal consigliere Giuseppe Simeone (Pdl). Mentre, il consigliere Giuseppe Cangemi (Pdl), ha annunciato la richiesta di una seduta di Consiglio straordinario sui temi della sicurezza e legalita' alla presenza del presidente Zingaretti.

''La Regione deve mettere a disposizione risorse per la bonifica della discarica di Borgo Montello'' e' stata la richiesta del consigliere Enrico Forte (Pd) ''utile per fare un focus epidemiologico specifico su quella zona e non solo''. La consigliera Cristiana Avenali (Per il Lazio) ha evidenziato la presenza delle mafie anche sul ciclo del cemento, annunciando ''il mio impegno affinche' nel prossimo bilancio regionale sia costituito il fondo per gli abbattimenti degli abusi cosi' che la Regione possa sostituirsi ai Comuni inadempienti''. La consigliera Maria Teresa Petrangolini (Per il Lazio) ha manifestato perplessita' sull'utilita' di costituire nuovi organismi o commissioni, in presenza di quelli che gia' ci sono.

''Generalizzare sul termine legalita''' - ha affermato la consigliera Rosa Giancola (Per il Lazio) ''e' come generalizzare sui dati''. Bet/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow