mercoledì 18 gennaio | 20:08
pubblicato il 04/gen/2013 20:02

Lazio: Regione, questione arsenico da sempre all'attenzione giunta

(ASCA) - Roma, 4 gen - ''La mancata potabilita' delle acque che interessa comuni nelle province di Roma, Viterbo e Latina, e' stata immediatamente all'attenzione della Giunta Polverini sin dal proprio insediamento. Il Ministro Balduzzi conosce bene gli innumerevoli incontri ed il lavoro enorme fatto da questa Giunta, accelerando i tempi e trovando le ingenti risorse finanziarie senza alcuna partecipazione agli investimenti da parte del Governo. Occorre inoltre puntualizzare come si tratti di una situazione di emergenza venutasi a creare a causa del mancato intervento nei cinque anni precedenti a questa amministrazione in cui la problematica non e' stata affrontata, se non attraverso il ricorso a deroghe che hanno di fatto eluso e rinviato, in modo irresponsabile, la soluzione del problema''. Lo comunica una nota della Regione Lazio, ricordando che ''la Giunta Polverini, a fronte di tutto cio', ha predisposto un piano per risolvere l'emergenza arsenico, avviando tutte le procedure necessarie, in sinergia con gli enti interessati e mettendo a disposizione le risorse finanziarie necessarie agli interventi per la potabilizzazione dell'acqua. Dopo cinque anni di assoluta indifferenza rispetto al problema dell'arsenico, questa amministrazione con il sostegno utile e fattivo del ministro Balduzzi si e' fatta carico di una soluzione strutturale come richiesto dall'Europa che da dieci anni segnala l'esistenza di questa problematica''.

''Per quanto riguarda la provincia di Viterbo - prosegue la nota - il territorio maggiormente interessato, per gli interventi di prima fase, relativi alle zone con livelli di arsenico superiori ai 20 microgrammi/litro, la Regione ha assicurato la completa copertura con fondi regionali, per circa 12 milioni di euro al fine di realizzare 33 potabilizzatori in 16 comuni. I lavori sono in corso di esecuzione e sono stati gia' ultimati per il 40%, pari a 14 potabilizzatori, mentre i restanti 19 potabilizzatori entreranno in funzione entro il 30 aprile 2013. Per gli interventi relativi alla fase 2, nelle zone dove i livelli di arsenico sono compresi tra i 10 e i 20 microgrammi/litro, la Regione Lazio ha garantito fondi per 24 milioni di euro. Per gli interventi di II fase, complessivamente di 49 potabilizzatori in 35 Comuni, si e' conclusa la conferenza dei servizi per l'approvazione dei progetti. Per i Comuni aderenti al Gestore unico dell'ATO1 - Talete SpA - la struttura commissariale per l'emergenza arsenico provvedera' direttamente all'appalto delle opere (27 potabilizzatori per 19 comuni). La gara e' stata gia' bandita e il 20 febbraio 2013 e' prevista l'apertura delle offerte pervenute: l'aggiudicazione e' prevista per la prima meta' del mese di marzo 2013. Per i Comuni non aderenti al Gestore unico dell'ATO1, che hanno deciso di procedere autonomamente con proprio progetto, e' stato assicurato e confermato il finanziamento a copertura della spesa (22 potabilizzatori per 16 Comuni). Gli interventi di questi ultimi, gia' provvisti di progetto esecutivo e disponibilita' delle aree, sono stati gia' avviati''. ''Circa la fase attuale - conclude la nota - il piano di intervento e' stato attivato considerando che la gestione dello stesso e la comunicazione e informazione ai cittadini ovviamente spettano ai singoli comuni e agli enti gestori del servizio idrico. Si tratta di un piano frutto di un lavoro costante che ha colmato in poco piu' di un anno e mezzo l'azione programmatica lacunosa dei cinque anni della precedente amministrazione''.

com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina