lunedì 20 febbraio | 03:12
pubblicato il 29/ott/2012 13:30

Lazio/ Proroga di una nomina: indagati Abruzzese, Rauti e altri

Sotto accusa insieme con altri dell'ufficio di presidenza Pisana

Lazio/ Proroga di una nomina: indagati Abruzzese, Rauti e altri

Roma, 29 ott. (askanews) - L'ufficio di presidenza del consiglio regionale del Lazio è sotto accusa per la proroga del segretario generale, Nazzareno Cecinelli. L'accertamento della Procura di Roma prende spunto dai controlli svolti dagli investigatori del nucleo polizia tributaria della Guardia di finanza della Capitale. L'ipotesi rubricata dal pubblico ministero Alberto Pioletti è quella di abuso d'ufficio. La contestazione, in concorso, chiama in causa il presidente del consiglio della Pisana, Mario Abbruzzese; il vicepresidente Raffaele D'Ambrosio, i consiglieri Gianfranco Gatti, Isabella Rauti, Claudio Bucci e Bruno Astorre. In parallelo, sulla stessa vicenda, la Corte di conti del Lazio ha avviato un fascicolo per verificare i presunti possibili danni erariali derivanti dalla decisione assunta su Cecinelli.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia