domenica 11 dicembre | 11:59
pubblicato il 29/ott/2012 13:30

Lazio/ Proroga di una nomina: indagati Abruzzese, Rauti e altri

Sotto accusa insieme con altri dell'ufficio di presidenza Pisana

Lazio/ Proroga di una nomina: indagati Abruzzese, Rauti e altri

Roma, 29 ott. (askanews) - L'ufficio di presidenza del consiglio regionale del Lazio è sotto accusa per la proroga del segretario generale, Nazzareno Cecinelli. L'accertamento della Procura di Roma prende spunto dai controlli svolti dagli investigatori del nucleo polizia tributaria della Guardia di finanza della Capitale. L'ipotesi rubricata dal pubblico ministero Alberto Pioletti è quella di abuso d'ufficio. La contestazione, in concorso, chiama in causa il presidente del consiglio della Pisana, Mario Abbruzzese; il vicepresidente Raffaele D'Ambrosio, i consiglieri Gianfranco Gatti, Isabella Rauti, Claudio Bucci e Bruno Astorre. In parallelo, sulla stessa vicenda, la Corte di conti del Lazio ha avviato un fascicolo per verificare i presunti possibili danni erariali derivanti dalla decisione assunta su Cecinelli.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina