sabato 10 dicembre | 18:14
pubblicato il 20/gen/2014 19:19

Lazio: Marino, ritrovamento cimice scioccante, spero arresto colpevoli

Lazio: Marino, ritrovamento cimice scioccante, spero arresto colpevoli

(ASCA) - Roma, 20 gen 2014 - ''Il ritrovamento di una cimice all'interno di uno degli uffici del presidente Nicola Zingaretti e' davvero scioccante. E' il segno che esiste una rete di interessi inquietante, nemica del cambiamento che Nicola rappresenta. Sono sicuro che il presidente della Regione non si fara' intimidire e continuera' a lavorare per portare maggiore trasparenza e legalita' nelle istituzioni. Il suo e' un impegno prezioso e di netta discontinuita' con il passato, e' evidente quindi che qualcuno lo ritiene scomodo. Mi auguro davvero che i responsabili vengano assicurati alla giustizia al piu' presto''. Cosi' Ignazio Marino, sindaco di Roma, in merito al ritrovamento di una microspia nella sala riunioni usata dal presidente della Regione Nicola Zingaretti. bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina