mercoledì 22 febbraio | 17:35
pubblicato il 20/gen/2014 19:19

Lazio: Marino, ritrovamento cimice scioccante, spero arresto colpevoli

Lazio: Marino, ritrovamento cimice scioccante, spero arresto colpevoli

(ASCA) - Roma, 20 gen 2014 - ''Il ritrovamento di una cimice all'interno di uno degli uffici del presidente Nicola Zingaretti e' davvero scioccante. E' il segno che esiste una rete di interessi inquietante, nemica del cambiamento che Nicola rappresenta. Sono sicuro che il presidente della Regione non si fara' intimidire e continuera' a lavorare per portare maggiore trasparenza e legalita' nelle istituzioni. Il suo e' un impegno prezioso e di netta discontinuita' con il passato, e' evidente quindi che qualcuno lo ritiene scomodo. Mi auguro davvero che i responsabili vengano assicurati alla giustizia al piu' presto''. Cosi' Ignazio Marino, sindaco di Roma, in merito al ritrovamento di una microspia nella sala riunioni usata dal presidente della Regione Nicola Zingaretti. bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe